Mercoledì 17 Luglio 2019
Banner Header

E’ entrato ormai nel vivo il progetto “Cittadini si diventa. Il contributo degli immigrati alla progettazione delle politiche locali” che FONDACA, in collaborazione con sei partner territoriali, sta realizzando in altrettanti territori con l’obiettivo di promuovere la partecipazione attiva delle comunità straniere come strumento di integrazione nella vita sociale, culturale, politica ed economica del nostro paese.

I partner del progetto finanziato a valere sul fondo FAMI, dopo aver completato la costituzione e l’avvio del lavoro delle cabine di regia locali, hanno realizzato una prima ricognizione presso le comunità straniere per approfondire e mettere a fuoco le questioni maggiormente avvertite dai cittadini stranieri nel rapporto con i servizi pubblici.

E’ proprio su tali questioni che il progetto conta di intervenire attivando un percorso di progettazione partecipata e di sperimentazione di soluzioni, con la collaborazione degli operatori dei servizi stessi e la partecipazione diretta dei cittadini stranieri.

Uno degli esiti della consultazione e del coinvolgimento delle comunità straniere riguarda l’ampliamento dei territori coinvolti (Treviso, Piacenza, Pontedera, Ancona, Roma, San Severo) e il rafforzamento delle reti territoriali. Tra gli aspetti problematici che sono emersi, molti insistono sui rapporti con il mondo sanitario (consenso informato, servizi di prevenzione per target specifici), con i servizi sociali (carte dei servizi), con i servizi anagrafici (documentazione richiesta e traduzioni giurate), con le scuole (rapporto con le famiglie). In generale, poi, sono state rilevate una questione legata all'informazione e alla trasparenza sulle modalità di accesso ai servizi e una sensibile carenza di servizi di mediazione linguistica e culturale.

In questi mesi sono in programma incontri pubblici di presentazione dell’iniziativa e di people raising, rivolti sia a cittadini italiani che stranieri, oltre che a operatori dei servizi interessati.

Il partenariato del progetto, del quale Fondaca è capofila, è composto da:

  • Associazione Bosnia Erzegovina Oltre i Confini, Piacenza;
  • Associazione Africa United, San Severo (FG);
  • Cittadinanzattivaonlus, Treviso;
  • CSV Lazio – Centro di Servizi per il Volontariato, Roma;
  • CSV Marche - Centro Servizi per il Volontariato, Ancona;
  • Tavola della Pace e della Cooperazione, Pontedera (PI).

“Bella Presenza” – Una palestra bene comune

  • Giovedì, 04 Luglio 2019 20:28
  • Written by

Una palestra è uno spazio bello per definizione, soprattutto in un liceo sportivo come il Renato Caccioppoli di Napoli. Nel mese di aprile 2019, 24 studenti della classe 3N e la loro insegnante, al termine di un laboratorio sulla cittadinanza, si sono rimboccati le maniche per trasformare la loro aula più importante in uno spazio bello, pulito, accogliente ed efficiente.

Il laboratorio di cittadinanza è stato condotto da FONDACA, in collaborazione con Retake Napoli, nell’ambito del progetto Bella Presenza, metodi, relazioni e pratiche della comunità educante che vede come capofila la cooperativa Dedalus di Napoli. È uno dei tanti laboratori che il progetto realizza nelle città di Torino, Arezzo, Firenze e Napoli per promuovere l’empowerment e la partecipazione degli studenti nella cura e valorizzazione di beni della collettività.

Un percorso di scoperta e sperimentazione delle dimensioni più pratiche della cittadinanza che ha affrontato i temi della appartenenza, dei diritti e dei doveri e della partecipazione attraverso strumenti didattici innovativi a carattere ludico. E’ stata proprio la riflessione fatta dai ragazzi sulle loro responsabilità nella comunità che ha portato la classe a progettare un intervento civico, individuando nella palestra, lo spazio più simbolico per un liceo a indirizzo sportivo, il luogo dove sperimentare una azione di riappropriazione di un bene di tutti.

Dopo i necessari permessi e una raccolta di fondi collettiva per acquistare i materiali, il risultato si è concretizzato in una giornata dedicata alla riqualificazione della palestra. Divisi per gruppi, c’era chi si occupava del recupero del materiale sportivo nascosto nel fondo del magazzino e che “manco si sapeva di avere”, chi, con non poca fatica, rimuoveva le scritte e le gomme appiccicate sugli spalti, chi faceva l’artista dipingendo un murales con il logo della scuola.
Insomma, una “palestra di attivismo civico” alimentato da un vero e proprio vulcano di colori ed emozioni che ha ridato luce a un luogo fondamentale per l’apprendimento.

VIDEO - Laboratorio di cittadinanza al Liceo Caccioppoli di Napoli

Il progetto IMPACT della Regione Puglia si pone l’obiettivo di attivare un laboratorio diffuso di innovazione sociale, che consenta di affrontare le criticità e le sfide che la crescente pressione migratoria pone al tema dell’integrazione dei cittadini extra UE. Finanziato nel quadro del Piano Multiazione a valere sul fondo FAMI 2016-2020, il progetto vede FONDACA coinvolta come co-beneficiario nell’ambito di un partenariato con capofila il Consorzio NOVA di Trani.

L’intervento di FONDACA si sviluppa all’interno della Azione 4 del progetto con particolare riferimento alla linea di intervento denominata “Empowerment, rappresentanza degli immigrati e politiche locali”.

FONDACA realizza le sue attività nei territori di Bari, Foggia e Lecce allo scopo di promuovere la cittadinanza democratica e la partecipazione attiva degli immigrati attraverso misure di empowerment per lo sviluppo di competenze civiche, il rafforzamento della rappresentanza e una più efficace partecipazione dei cittadini stranieri ai processi di definizione delle politiche pubbliche locali.

Le attività progettuali consistono in:

  • Focus group rivolti a immigrati, con particolare riferimento a rappresentanti, leader e membri di associazioni o comunità di stranieri con l’obiettivo di analizzare i fabbisogni formativi in relazione alle capacità di: promuovere processi partecipativi; interloquire con le istituzioni locali e influenzarne le politiche; garantire la sostenibilità delle iniziative; gestire le organizzazioni sul piano amministrativo.
  • Percorso di formazione per peer coach con l’obiettivo di preparare un gruppo di immigrati alle funzioni di coaching per sperimentare nuovi modelli di collaborazione con le amministrazioni pubbliche, locali e non.
  • Workshop di cooperative learning rivolti a immigrati e personale degli enti locali per acquisire conoscenze e competenze in relazione all’impiego di tecnologie della azione civica e alla definizione di politiche pubbliche.
  • Sperimentazione di nuovi modelli di collaborazione tra enti locali e immigrati attraverso la costruzione di percorsi partecipati che, a partire da una individuazione dei problemi e delle criticità, consentano di formulare ipotesi di soluzione e proposte in grado di influenzare la elaborazione di politiche locali e la organizzazione dei servizi.

SOCIALPARTY – L’isola che non c’era.

20 giugno 2019: Intervento di E. Amiconi presidente FONDACA su “Città e comunità”.

Dal 19 al 23 giugno 2019
c/o La Fattorietta Vicolo del Gelsomino, 68 - Roma

Scarica il programma 

Romanzo Popolare: Costituzione e cittadini nell’Italia repubblicana

Presentazione del volume di Giuseppe Cotturi

Sala conferenze Fondazione Basso

martedì 25 giugno ore 17:30

Fondazione Lelio e Lisli Basso Onlus – Centro per la Riforma dello Stato

Ne discutono
Franco Ippolito (presidente Fondazione Basso)
Giovanni Moro (sociologo-Università Gregoriana di Roma)
Luigi Ferrajoli (professore emerito di filosofia del diritto, Università Roma Tre)

Introduce e coordina Maria Luisa Boccia (presidente CRS)

Sarà presente l’autore

 

La collaborazione civica come principio generale dell’attività amministrativa.

Lunedì 17 giugno 2019

Seminario con G. Moro.

CONSIGLIO DI STATO
PALAZZO SPADA - SALA DI POMPEO
Piazza Capo di Ferro 13, Roma
lunedì 17 giugno 2019 | ore 17:00

Presiede
Claudio Rossano (Sapienza Università di Roma)
Introducono
Paola Chirulli (Sapienza Università di Roma)
Christian Iaione (Luiss Guido Carli e UniMarconi)

Ne discutono
Rosanna De Nictolis (Consiglio di Stato)
Sheila Foster (Georgetown University)
Raffaele Bifulco (Luiss Guido Carli)
Giovanni Moro (FONDACA e Università Gregoriana di Roma)
Aristide Police (Università degli Studi di Roma Tor Vergata)
Aldo Sandulli (Università degli Studi Suor Orsola Benincasa)
Paolo Stella Richter (Sapienza Università di Roma)

Conclude
Veronica Nicotra (ANCI)

Nell’occasione verrà presentato il volume P. Chirulli, C. Iaione (a cura di), La Co-Città. Diritto Urbano e
Politiche Pubbliche per i Beni Comuni e la Rigenerazione Urbana, Jovene, 2018.
Segreteria organizzativa: Christian Iaione (Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. e Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.)

Vai alla locandina

 Cittadinanze multidimensionali. Le conseguenze dei flussi migratori.

venerdì 7 giugno 2019

Seminario con G. Moro.

Università degli Studi del Molise
Sala Fermi i Biblioteca di Ateneo I 
Campobasso

ore 09.00

Scarica il programma in formato PDF

Consultazione sulla partecipazione civica in sanità.

16 maggio 2019  - Enciclopedia Italiana.

Modera Emma Amiconi, presidente FONDACA

Sala Igea, Palazzo Mattei di Paganica, Istituto della Enciclopedia Italiana
Piazza della Enciclopedia Italiana, 4
15.00 – 18.00

Scarica il programma in formato PDF

Incontro con Emma Amiconi, 12 Aprile ore 18,30  - Roma, Teatro Scuola Di Donato, Via Bixio 3

In Evidenza