Via Varese 46, 00185 Roma


In questa area potete trovare le principali attività concluse degli ultimi 3 anni.

2017 – 2020 Progetto “Ragazzi sospesi” per l’accoglienza e l’integrazione dei MSNA, Fondazione Cariplo

Il progetto è finanziato da “Never Alone, per un domani possibile – Accoglienza e accompagnamento dei minori e giovani stranieri non accompagnati che arrivano in Italia soli”, bando promosso da Fondazione Cariplo per promuovere in Italia modalità innovative per l’Accoglienza e l’integrazione dei MSNA.

FONDACA ha realizzato i Laboratori sulla cittadinanza per favorire processi di inclusione attraverso l’attivismo civico dei giovani immigrati e la sperimentazione di forme di impegno concreto nell’ambito di programmi e iniziative di organizzazioni di cittadinanza attiva operanti a Napoli. L'attività ha inteso offrire ai giovani l'opportunità di essere protagonisti di pratiche di cittadinanza, favorendo un processo di integrazione che attraverso un impegno civico consenta alle persone immigrate, anche in assenza di uno status giuridico riconosciuto, di essere parte attiva e influente della società italiana.

Capofila del progetto è la Cooperativa Dedalus di Napoli, altri partner sono: Oxfam Italia, Pio Monte della Misericordia, Associazione Priscilla e il Comune di Napoli.

 

2018 – 2020 Progetto “Cittadini si diventa: il contributo degli immigrati alla progettazione delle politiche locali”, finanziato dal fondo FAMI 2014-2020

FONDACA in collaborazione con sei partner del Terzo Settore e della cittadinanza attiva, ha avviato in sei regioni il progetto “Cittadini si diventa. Il contributo degli immigrati alla progettazione delle politiche locali” con l’obiettivo di fornire un contributo alla programmazione di politiche di inclusione più pertinenti, di ridurre i rischi e i conflitti che accompagnano il processo di integrazione e di promuovere forme di dialogo e di scambio con le istituzioni pubbliche affinché vengano date risposte sempre più adeguate alla realtà degli stranieri in Italia.

Le attività progettuali – finanziate a valere sul fondo FAMI – vengono realizzate nelle province di Roma, Pisa, Foggia, Piacenza, Ancona e Treviso, con la collaborazione di circa 30 partner locali costituiti da associazioni di immigrati o da reti a supporto di gruppi di immigrati e interlocutori pubblici che condividono le finalità del progetto.  Per il raggiungimento delle sue finalità, il progetto prevede la sperimentazione di nuovi modelli di collaborazione tra enti locali e organizzazioni di stranieri attraverso la progettazione partecipata di azioni tese a migliorare l’accesso ai servizi degli immigrati e a contribuire alla elaborazione di politiche pubbliche locali che tengano conto del punto di osservazione degli immigrati, e cioè delle loro esperienze e conoscenze dei servizi.

Il principale mutamento che si vuole conseguire è quello di far sì che le amministrazioni locali possano riconoscere gli immigrati come attori responsabili nella definizione delle politiche pubbliche e per la verifica di qualità dei servizi, e non più come meri utenti o destinatari passivi di interventi.

FONDACA è capofila di un partenariato formato da SPES CSV del Lazio, CSV delle Marche, Tavola della Pace e della Cooperazione di Pontedera (PI), Afrika United di Foggia, Cittadinanzattiva di Treviso, Bosnia Erzegovina Oltre i Confini di Piacenza, Società della Salute Pisana.

Save
Cookies user prefences
We use cookies to ensure you to get the best experience on our website. If you decline the use of cookies, this website may not function as expected.
Accept all
Decline all
Read more
Sessione
4 cookie di sessione
Accept
Decline