Banner Header

Mercoledì 27 maggio Giovanni Moro, direttore scientifico di FONDACA, presenterà il suo ultimo saggio dal titolo "Cittadinanza" edito da Mondadori Università. L'evento, organizzato da DANE-Osservatorio Democrazia a NordEst in collaborazione con La Fiera delle Parole, vedrà coinvolti anche Giulia Albanese Marco Almagisti dell'Università degli Studi di Padova.



Sarà possibile seguire il dibattito in diretta streaming, a partire dalle 18:00. Basta collegarsi ai canali FACEBOOK e YOUTUBE de La fiera delle parole.

 

 

"L'Italia deve ripartire in modo più sostenibile attraverso la rigenerazione del suo territorio" è questo il presupposto dal quale nasce l'incontro organizzato da Movimenta, associazione politica per il diritto delle persone al lavoro, in collaborazione con Green Italia, in cui interverrà anche Emma Amiconi, presidente di FONDACA. L'intento è quello di approfondire il tema della rigenerazione urbana per l'Italia post Covid19.

L’incontro sarà un’occasione per discutere insieme di "proposte ambientali, economiche, sociali e di come attuarle, toccando concetti più ampi legati al green new deal quali consumo del suolo 0, riqualificazione energetica delle aree, cambiamenti climatici e innovazione sociale".

L'appuntamento è per venerdì 22 maggio dalle 16:30 alle 19:00. 
Il webinar sarà accessibile previa registrazione al seguente link: Rigeneraitalia: idee, proposte e soluzioni per una ripresa green

Di seguito il programma completo:

 

 

 

«La crisi innescata dal Coronavirus», sottolinea il sociologo Giovanni Moro, sul numero del magazine di aprile scaricabile su Vita.it, «ha mostrato chiaramente che una divisione netta del lavoro tra società e Stato, dinanzi a catastrofi di tale portata, non è un vantaggio ma uno svantaggio per tutti»

Comitati spontanei, gruppi di quartiere, ragazzi che si mettono in campo: è grande l’ondata di attivismo che si sta contrapponendo sul territorio alle conseguenze del Coronavirus. Conseguenze non solo sanitarie ma sociali. Quando tutto passerà, resterà qualcosa? Avremo capito la lezione? Ci apriremo a forme concrete e nuove di solidarietà e sussidiarietà tra amministrazioni e cittadinanza?

Clicca per leggere l'intervista di Marco Dotti a Giovanni Moro su Vita.it


Martedì 12 maggio, dalle 16 alle 18 in diretta streaming, si terrà il seminario  "Sconfinamenti. Per una scuola fuori dall'emergenza da costruire insieme".

La crisi Covid-19 ha aperto una fase nuova per il mondo dell’educazione. Negli ultimi due anni il progetto Bella Presenza ha raggiunto raggiunto oltre 3.330 minori, quasi mille nuclei familiari, e coinvolto oltre 700 tra insegnanti ed educatori, mescolando insieme saperi e competenze, educatori ed insegnanti, studentesse e studenti e territori diversi.

Oggi più che mai crediamo che sconfinare debba diventare la regola per costruire interventi educativi e non solo didattici, reticoli di prossimità, educazione porta a porta, metodi creativi e inclusivi che non lascino davvero indietro nessuno.
Partendo da queste riflessioni Bella Presenza organizza il 12 maggio il seminario pubblico: “Sconfinamenti. Per una scuola fuori dall'emergenza da costruire insieme”, durante il quale alcuni referenti territoriali del progetto si confronteranno con esperti di educazione.

Sarà possibile seguire il dibattito in streaming, dalle 16.00 alle 18.00, sulla pagina Facebook di Bella Presenza
 
 

La cittadinanza democratica è oggi un fenomeno che suscita la massima attenzione della ricerca scientifica e della opinione pubblica.

I cittadini di domani

Dossier sull'Educazione civica pubblicato su Focus Scuola n.14.

“La scuola non deve formare cittadini attivi – afferma Giovanni Moro, responsabile scientifico di FONDACA -: deve formare cittadini normali”. Soprattutto quando si parla della sostenibilità ambientale, è importante considerare che oggi abbiamo a che fare con nuovi doveri di cittadinanza in continua evoluzione. E’ possibile spiegare agli alunni delle classi il “dispositivo” della cittadinanza con metodologie e attività ludico-creative come FONDACA sta sperimentando da tempo nelle scuole.

Focus_Scuola_n14_Educazione_Civica

Giuseppe Cotturri sul rapporto tra il ciclone pandemico e la nostra democrazia. Intervento pubblicato su Centro per la Riforma dello Stato

Tra le iniziative prese, quella di destinare i proventi delle quote associative al sostegno delle persone in difficoltà e di avviare richieste di ulteriori contributi

Iniziative civiche e di solidarietà a supporto di cittadini italiani e stranieri che vivono i disagi e le difficoltà causati dalla emergenza COVID-19

Nonostante l’emergenza sanitaria non si ferma l’attività di “Bella presenza

In Evidenza