Banner Header

La solidarietà degli immigrati a sostegno dei cittadini per affrontare l’emergenza sanitaria

  • Mercoledì, 08 Aprile 2020 17:25

Le associazioni di immigrati della rete attivata da FONDACA e i suoi partner con il progetto Cittadini si diventa. Il contributo degli immigrati alla progettazione delle politiche pubbliche locali” (Prog. 2042 FAMI) si sono rese promotrici di iniziative civiche e di solidarietà a supporto di cittadini italiani e stranieri che vivono i disagi e le difficoltà causati dalla emergenza COVID19.

E’ il caso di Cittadinanzattiva, che per la città di Treviso e provincia ci segnala l’iniziativa dell’associazione "Sorelle Burkinabè" impegnata nella realizzazione di mascherine in tessuto da mettere a disposizione gratuitamente per tutti i cittadini che ne hanno bisogno. “Un contributo forte e simbolico in questa fase così critica e delicata – afferma Cittadinanzattiva - in cui purtroppo scarseggia anche la distribuzione dei presidi per la protezione individuale”. La distribuzione delle mascherine sta avvenendo presso il domicilio delle persone che ne fanno richiesta o direttamente presso la sede dell' Associazione, nel rispetto delle regole di contatto tra le persone. Non è soltanto un gesto molto bello ma è “un contributo di grande attivismo civico in un periodo molto complicato per tutti”.

Macherine_Associazione_Sorelle_BurkinabeCittadinanza_Attiva_Associazione_Sorelle_Burkinabe

Altra iniziativa da segnalare a Piacenza, una delle città al centro della emergenza COVID-19, dove l’associazione Bosnia Erzegovina “Oltre i confini” ha realizzato un video che ha per protagonisti i bambini stranieri che, in più lingue, inviano un messaggio per sensibilizzare e dire ai loro coetanei di “rimanere a casa”. L’associazione ha diffuso il messaggio tra tutte le comunità di stranieri presenti nella città per testimoniare un sentimento di speranza e di solidarietà e soprattutto il forte legame che le unisce all’Italia.

 

Nel territorio di Roma, il CSV Lazio, segnala l’iniziativa della Comunità Islamica di Centocelle che ha avviato una campagna di raccolta fondi per aiutare le persone e le famiglie in difficoltà inseguito all’emergenza Coronavirus. L’imam Mohammed Ben Mohammed - attraverso un video messaggio in cui dedica una preghiera a coloro che soffrono - sottolinea più volte quanto sia importante “la solidarietà, l’aiutarsi a vicenda. Soprattutto ora che tra i nostri fratelli e sorelle in molti stanno affrontando difficoltà”.

In Evidenza