Venerdì 20 Settembre 2019
Banner Header

PUGLIA IMPACT: UN LABORATORIO DIFFUSO DI INNOVAZIONE SOCIALE

  • Giovedì, 04 Luglio 2019 19:00
Fondaca - Progetto Impact Fondaca - Progetto Impact

Il progetto IMPACT della Regione Puglia si pone l’obiettivo di attivare un laboratorio diffuso di innovazione sociale, che consenta di affrontare le criticità e le sfide che la crescente pressione migratoria pone al tema dell’integrazione dei cittadini extra UE. Finanziato nel quadro del Piano Multiazione a valere sul fondo FAMI 2016-2020, il progetto vede FONDACA coinvolta come co-beneficiario nell’ambito di un partenariato con capofila il Consorzio NOVA di Trani.

L’intervento di FONDACA si sviluppa all’interno della Azione 4 del progetto con particolare riferimento alla linea di intervento denominata “Empowerment, rappresentanza degli immigrati e politiche locali”.

FONDACA realizza le sue attività nei territori di Bari, Foggia e Lecce allo scopo di promuovere la cittadinanza democratica e la partecipazione attiva degli immigrati attraverso misure di empowerment per lo sviluppo di competenze civiche, il rafforzamento della rappresentanza e una più efficace partecipazione dei cittadini stranieri ai processi di definizione delle politiche pubbliche locali.

Le attività progettuali consistono in:

  • Focus group rivolti a immigrati, con particolare riferimento a rappresentanti, leader e membri di associazioni o comunità di stranieri con l’obiettivo di analizzare i fabbisogni formativi in relazione alle capacità di: promuovere processi partecipativi; interloquire con le istituzioni locali e influenzarne le politiche; garantire la sostenibilità delle iniziative; gestire le organizzazioni sul piano amministrativo.
  • Percorso di formazione per peer coach con l’obiettivo di preparare un gruppo di immigrati alle funzioni di coaching per sperimentare nuovi modelli di collaborazione con le amministrazioni pubbliche, locali e non.
  • Workshop di cooperative learning rivolti a immigrati e personale degli enti locali per acquisire conoscenze e competenze in relazione all’impiego di tecnologie della azione civica e alla definizione di politiche pubbliche.
  • Sperimentazione di nuovi modelli di collaborazione tra enti locali e immigrati attraverso la costruzione di percorsi partecipati che, a partire da una individuazione dei problemi e delle criticità, consentano di formulare ipotesi di soluzione e proposte in grado di influenzare la elaborazione di politiche locali e la organizzazione dei servizi.

In Evidenza