Mercoledì 19 Settembre 2018
Banner Header

Educazione Civica nelle scuole: Tra sogni e realtà

  • Martedì, 19 Giugno 2018 11:15

Specie in tempi di crisi dei rapporti sociali è ricorrente la proposta di dare maggiore spazio alla educazione civica nelle scuole, affidando ad essa la missione - forse impossibile - di risolvere problemi come quelli dei doveri dei cittadini. Non si tiene comunque conto che la educazione civica è una dimensione già presente, nel quadro dell'autonomia degli istituti scolastici, e prende corpo in progetti di "Cittadinanza e costituzione", sebbene la mancanza di informazioni coordinate e aggiornate sugli esiti delle molteplici iniziative realizzate rappresenti un limite effettivo per comprenderne la portata effettiva, gli elementi da valorizzare, le criticità da rimuovere.

Il tema è stato oggetto della Tavola rotonda organizzata da FONDACA il 5 giugno 2018 a Roma presso SPES Centro di Servizio per il Volontariato e promossa  all’interno del programma del Festival dello Sviluppo Sostenibile 2018 promosso dalla Alleanza Italiana per lo Sviluppo Sostenibile (AsViS).

FONDACA, nell’ambito del suo programma di ricerca sulla cittadinanza, ha voluto offrire uno spazio di discussione sul tema, dando la parola a insegnanti, esperti, ricercatori, rappresentanti di organizzazioni civiche che, a vario titolo, sono coinvolti nella realtà della educazione civica.

L’incontro è stato introdotto da Alessandro Colletti, docente dell’Istituto IPSSEOA Amerigo Vespucci di Roma.

Sono intervenuti con le loro testimonianze: Valerio Accolla e Ludovica Condò, studenti di IPSSEOA Amerigo Vespucci di Roma; Maria Arena, docente del Liceo Scientifico Peano di Roma; Giovanni Moro, responsabile scientifico di FONDACA; Renzo Razzano, presidente di SPES - Centro di Servizi per il Volontariato del Lazio; Cristiana Vigli, Ufficio I di staff del Dipartimento per il Sistema Educativo di istruzione e Formazione del MIUR; Emma Amiconi, presidente di FONDACA.

 

Introduzione di Alessandro Colletti scarica le slide

Alcuni dati della ricerca

 

 

 

Focus