ROCHE ITALIA: PRIMO PANEL MULTISTAKEHOLDER SULLE POLITICHE DI SOSTENIBILITA’

Si è tenuto a Milano, lo scorso 24 maggio il primo panel degli stakeholder di Roche Italia, la casa farmaceutica impegnata sul fronte della produzione di farmaci e della diagnostica, organizzato da Fondaca, Fondazione per la Cittadinanza attiva nel quadro di una collaborazione sul tema della cittadinanza d’impresa.

Read more

L'ACCOGLIENZA DEI RIFUGIATI E I PICCOLI COMUNI

Accoglienza dei rifugiati e rilancio dei piccoli centri italiani è il tema al centro della ricerca realizzata da FONDACA per conto della Organizzazione per la Cooperazione e lo Sviluppo Economico, in particolare per il Programma di Sviluppo Economico e Occupazionale al livello locale (OECD LEED).

Read more

PROGETTO PER IL RILANCIO DI BAGNOLI

Per il progetto di rigenerazione dell’area urbana di Bagnoli-Coroglio a Napoli, FONDACA ha svolto per conto della Agenzia nazionale per l’attrazione degli investimenti e lo sviluppo di impresa (Invitalia), un attento processo di mappatura e individuazione degli stakeholder. L’Agenzia, sulla base criteri di rilevanza forniti dalla Fondazione, ha selezionato  46 organizzazioni e istituzioni,

Read more

GLI STAKEHOLDER DI FERROVIE ITALIANE

L’approccio innovativo di FONDACA allo stakeholder engagement risiede nella capacità di coinvolgere  sullo stesso tema e in modo propositivo una pluralità di stakeholder selezionati in base a specifici criteri di rilevanza. Tale approccio rappresenta una innovazione nel panorama delle esperienze sviluppate all’interno della business community italiana.

Read more

Notizie


Orvieto, 1 marzo: Nuova presentazione del libro “La moneta della discordia”

on 21 February 2012
Si terrà l'1 marzo, alle ore 17:00, ad Orvieto, presso la Sala del Governatore della Torre del Moro (in C.so Cavour 87), una nuova presentazione del libro "La moneta della discordia", scritto da Giovanni Moro in collaborazione con Lucia Mazzuca e Roberto Ranucci, ed edito da Cooper. All'evento, coordinato da Giacomo Mencarelli di Radio Orvieto Web, interverranno Marco Brunacci, Capo redattore del Messaggero Umbria, Enrico Cipiccia, Presidente della Camera di Commercio di Terni e Paolo Baronti, Presidente di Cittadinanzattiva dell'Umbria. Per maggiori informazioni sull'evento si prega di scrivere a: This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it., This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.

 

Leggi il programma dell'evento

Bologna, 24 febbraio: Presentazione del libro "La moneta della discordia"

on 07 February 2012
Si terrà il 24 febbraio a Bologna, presso la Libreria Coop Ambasciatori (via Orefici, 19), la prossima presentazione del libro "La moneta della discordia", scritto da Giovanni Moro in collaborazione con Lucia Mazzuca e Roberto Ranucci, ed edito da Cooper. All'evento, che sarà aperto dai saluti di Giuseppe Scognamiglio, Responsabile Public Affairs di UniCredit, interverrà, insieme all'autore, Romano Prodi. La presentazione avrà inizio a partire dalle ore 18:00. Per maggiori informazioni sull'evento si prega di scrivere a: This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it., This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.

 

Leggi il programma dell'evento

Nuova presentazione del libro “La moneta della discordia”

on 25 January 2012
Si terrà il 31 gennaio, a Milano, presso la sede dell'ISPI - Istituto per gli Studi di Politica Internazionale (Palazzo Clerici, Via Clerici 5) la presentazione del libro "La moneta della discordia", scritto da Giovanni Moro in collaborazione con Lucia Mazzuca e Roberto Ranucci, ed edito da Cooper. Nel corso dell'evento, presieduto da Enrico Castelli, Vicedirettore Rai - Tg1, interverranno, oltre all'autore, Marina Calloni, docente presso l'Università degli Studi di Milano Bicocca, Sergio Romano, editorialista del Corriere della Sera e Giuseppe Scognamiglio, Responsabile Public Affairs di UniCredit. La presentazione avrà inizio a partire dalle ore 17:30. Per maggiori informazioni scrivere a: This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it., This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.

Scarica il programma dell'evento

Citizens in Europe: Active Citizenship and the Community democratic experiment

on 25 January 2012
E' stato appena pubblicato da Springer il libro "Citizens in Europe: Civic Activism and the Community democratic experiment", versione in inglese del libro "Cittadini in Europa. L'attivismo civico e l'esperimento democratico comunitario" scritto da Giovanni Moro, presidente di FONDACA, ed edito da Carocci nel 2009. Il testo intende chiarire in che modo e con quali limiti i cittadini organizzati sono tra i protagonisti dell'"esperimento democratico europeo", analizzando, nella prima parte, le tematizzazioni sulla natura dell'Unione europea, sulla cittadinanza dell'Unione e sui modelli di democrazia partecipativa e discutendo, nella seconda, i principali risultati di progetti di ricerca e intervento realizzati a partire dal 2002 da Active Citizenship Network e da FONDACA sulla cittadinanza attiva europea. Per maggiori informazioni, clicca qui

E' nata la Fondazione Consumo Sostenibile

on 12 January 2012
A settembre 2011, su iniziativa di Paolo Landi, già Segretario Generale Adiconsum, è nata la Fondazione Consumo Sostenibile con l'obiettivo di promuovere una cultura del consumo sostenibile, la responsabilità sociale d'impresa e la cooperazione internazionale. Prendendo ispirazione dal messaggio della lettera Enciclica di Benedetto XVI “Caritas in veritate” (n.66), la Fondazione intende sviluppare la creazione di un "centro", di una “rete” (reale e virtuale allo stesso tempo) dove poter fare maturare i concetti di sostenibilità e responsabilità legati da una parte ai consumatori (un consumo responsabile) e dall'altra alle imprese (responsabilità sociale d'impresa) il tutto dentro la cornice dell'Unione Europea. L’ organizzazione, che ha sede a Roma, è aperta a tutti coloro che, sensibili a questi temi, hanno maturato esperienze sul consumerismo o la responsabilità sociale d’impresa e intendono fornire il loro contributo alla promozione di una cultura di sostenibilità e responsabilità. Per maggiori informazioni, clicca qui