ROCHE ITALIA: PRIMO PANEL MULTISTAKEHOLDER SULLE POLITICHE DI SOSTENIBILITA’

Si è tenuto a Milano, lo scorso 24 maggio il primo panel degli stakeholder di Roche Italia, la casa farmaceutica impegnata sul fronte della produzione di farmaci e della diagnostica, organizzato da Fondaca, Fondazione per la Cittadinanza attiva nel quadro di una collaborazione sul tema della cittadinanza d’impresa.

Read more

L'ACCOGLIENZA DEI RIFUGIATI E I PICCOLI COMUNI

Accoglienza dei rifugiati e rilancio dei piccoli centri italiani è il tema al centro della ricerca realizzata da FONDACA per conto della Organizzazione per la Cooperazione e lo Sviluppo Economico, in particolare per il Programma di Sviluppo Economico e Occupazionale al livello locale (OECD LEED).

Read more

PROGETTO PER IL RILANCIO DI BAGNOLI

Per il progetto di rigenerazione dell’area urbana di Bagnoli-Coroglio a Napoli, FONDACA ha svolto per conto della Agenzia nazionale per l’attrazione degli investimenti e lo sviluppo di impresa (Invitalia), un attento processo di mappatura e individuazione degli stakeholder. L’Agenzia, sulla base criteri di rilevanza forniti dalla Fondazione, ha selezionato  46 organizzazioni e istituzioni,

Read more

GLI STAKEHOLDER DI FERROVIE ITALIANE

L’approccio innovativo di FONDACA allo stakeholder engagement risiede nella capacità di coinvolgere  sullo stesso tema e in modo propositivo una pluralità di stakeholder selezionati in base a specifici criteri di rilevanza. Tale approccio rappresenta una innovazione nel panorama delle esperienze sviluppate all’interno della business community italiana.

Read more

RIFORMA DEL TERZO SETTORE: LE PROPOSTE DI FONDACA

on 19 March 2017

Una commissione per la elaborazione dei criteri di valutazione e classificazione delle organizzazione del Terzo Settore è stata istituita dal Sottosegretario al Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, Luigi Bobba,  allo scopo di contribuire a fissare i contenuti dei decreti attuativi della riforma del Terzo Settore.

Lo ha detto lo stesso Bobba in occasione del Seminario “Terzo settore e interesse generale. Idee e proposte per l'attuazione della riforma" tenutosi il 7 febbraio 2017 presso l'Istituto Luigi Sturzo di Roma per iniziativa di Cittadinanzattiva e Fondaca.
L’incontro è stata l'occasione per presentare la proposta metodologica elaborata da Fondaca per definire le attività di interesse generale. Tale proposta intende contribuire alla definizione di processi normativi e amministrativi, oltre che a fornire uno strumento per la valutazione di impatto delle attività del Terzo Settore. Giovanni Moro, presidente della Fondazione per la Cittadinanza Attiva, nel suo intervento ha evidenziato i passaggi fondamentali della proposta tra cui il tema del superamento dei pregiudizi che spesso accompagnano le organizzazioni del Terzo Settore e le loro attività, come quello di ricondurre il Terzo Settore alle sole politiche di Welfare o alla erogazione di servizi. All’incontro, coordinato da Stefano Arduini, caporedattore di Vita magazine e Vita.it, sono intervenuti anche Anna Lisa Mandorino, vicesegretario generale di Cittadinanzattiva, Marco De Ponte, Segretario generale di ActionAid Italia, Davide Conte, Assessore al bilancio del Comune di Bologna.