RIFORMA DEL TERZO SETTORE: LE PROPOSTE DI FONDACA

Una commissione per la elaborazione dei criteri di valutazione e classificazione delle organizzazione del Terzo Settore è stata istituita dal Sottosegretario al Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, Luigi Bobba,  allo scopo di contribuire a fissare i contenuti dei decreti attuativi della riforma del Terzo Settore.

Read more

L'ACCOGLIENZA DEI RIFUGIATI E I PICCOLI COMUNI

Accoglienza dei rifugiati e rilancio dei piccoli centri italiani è il tema al centro della ricerca realizzata da FONDACA per conto della Organizzazione per la Cooperazione e lo Sviluppo Economico, in particolare per il Programma di Sviluppo Economico e Occupazionale al livello locale (OECD LEED).

Read more

PROGETTO PER IL RILANCIO DI BAGNOLI

Per il progetto di rigenerazione dell’area urbana di Bagnoli-Coroglio a Napoli, FONDACA ha svolto per conto della Agenzia nazionale per l’attrazione degli investimenti e lo sviluppo di impresa (Invitalia), un attento processo di mappatura e individuazione degli stakeholder. L’Agenzia, sulla base criteri di rilevanza forniti dalla Fondazione, ha selezionato  46 organizzazioni e istituzioni,

Read more

GLI STAKEHOLDER DI FERROVIE ITALIANE

L’approccio innovativo di FONDACA allo stakeholder engagement risiede nella capacità di coinvolgere  sullo stesso tema e in modo propositivo una pluralità di stakeholder selezionati in base a specifici criteri di rilevanza. Tale approccio rappresenta una innovazione nel panorama delle esperienze sviluppate all’interno della business community italiana.

Read more
Newsletter Anno 6, numero 29
aprile - giugno 2014 Leggi

FONDACA e MENTORE ospitano Cécile Kyenge per riflettere sull’integrazione civica dei cittadini stranieri
Lo scorso 9 aprile FONDACA ha organizzato nella sua sede, insieme all’Associazione Mentore, un incontro con l’on. Cécile Kyenge, ex ministro per l’Integrazione e presentatrice della proposta di legge “Disposizioni in tema di acquisto della cittadinanza italiana”.
Il dibattito, al quale hanno partecipato numerosi giovani dell’Associazione, è stato ricco di spunti ed ha rappresentato una opportunità per presentare e discutere le proposte della Fondazione a proposito dell’integrazione civica dei cittadini stranieri.

Il progetto europeo “SEiSMiC - Societal Engagement in Science, Mutual learning in Cities”
FONDACA ha aderito alla rete dei partner locali del progetto coordinato da Cittalia, la Fondazione di ricerca dell’Associazione Nazionale dei Comuni Italiani (ANCI), incaricata della costituzione e della gestione della rete nazionale SEiSMiC in Italia.  
Emma Amiconi ha partecipato per FONDACA al focus group che si è svolto a Roma lo scorso 14 aprile dando l’avvio al progetto, che mira ad affrontare le grandi questioni urbane in Europa attraverso il coinvolgimento dei cittadini, identificando i bisogni sociali di innovazione e contribuendo allo sviluppo delle politiche urbane e di nuove strategie di ricerca. Il progetto crea reti diversificate di stakeholder urbani per proporre soluzioni efficaci e condivise. Far lavorare insieme queste reti per un dialogo strutturato è uno degli obiettivi attesi per contribuire a ridurre le distanze tra la comunità scientifica e la società.
SEiSMiC è un’azione di sostegno finanziata dalla Commissione Europea mediante il Programma “Science in Society”e sostiene l’Iniziativa di Programmazione Congiunta JPI Urban Europe.

Un mentore per le donne a rischio di vulnerabilità e marginalizzazione
Il 23 maggio si è tenuta presso la sede di FONDACA la prima riunione del Tavolo di lavoro nazionale per un confronto sulla normativa per il contrasto della violenza sulle donne e sulle modalità più innovative per favorire il reinserimento sociale e lavorativo delle vittime. Hanno partecipato all’incontro Antonella Graziadei e Alberto De Stefano del Dipartimento per le Pari Opportunità, Marinella Marino per  Mentore, Luigia Barone e Stefania Figliuzzi per Attivamente Coinvolte, Emma Amiconi per FONDACA.
Le attività del Tavolo si inseriscono nell’ambito del progetto sperimentale “L’inclusione sociale e culturale di donne a rischio di vulnerabilità e marginalizzazione: esperienze nazionali e regionali a confronto”, recentemente affidato a FONDACA, con la partecipazione delle associazioni Mentore e Attivamente Coinvolte, dalla Regione Calabria - POR FSE 2007/2013.

Il Municipio Roma Centro Storico si dota di un regolamento per la partecipazione dei cittadini
Un regolamento per sperimentare nuove procedure di partecipazione dei cittadini alle scelte di valenza sociale, economica, culturale e ambientale e di ogni materia che rientri nelle competenze del Primo Municipio di Roma, riconoscendo alla democrazia partecipativa e all’attivismo civico un ruolo effettivo nella costruzione delle decisioni, e un fattore irrinunciabile per la migliore tutela dell’interesse generale ed il bene della collettività.
Dopo alcuni mesi di attività, il gruppo di lavoro coordinato da Emma Amiconi, direttore di FONDACA, ha presentato alla Presidenza del Municipio una bozza di regolamento, che è stato trasmesso a circa 3.500 contatti per acquisire suggerimenti e contributi da parte di cittadini ed organizzazioni del territorio di Roma Centro, e poi analizzato e discusso nel corso di due affollate assemblee pubbliche tenutesi nel mese di maggio 2014, alla presenza della Presidente del Municipio e di numerosi assessori e consiglieri.
Ora il testo, passato il vaglio della maggioranza municipale, è in corso di analisi da parte della commissione competente e presto sarà proposto alla approvazione dell’Assemblea del Municipio.
Si tratta di un testo innovativo, a doppia matrice, che prevede l’attivazione di processi di partecipazione promossi dal municipio, e a pari titolo dagli stessi cittadini. Il documento è visionabile al seguente indirizzo: www.comune.roma.it

Seconda Assemblea Generale del Progetto SIforAGE
Dal 22 al 24 Giugno presso Palma di Mallorca, si è svolta la seconda assemblea generale di  SIforAGE - Social innovation for Active and Healthy Ageing for sustainable economic growth, progetto europeo finanziato dal 7° Programma Quadro della Commissione europea. FONDACA, in qualità di partner, ha partecipato alle diverse sessioni di lavoro, dove sono stati presentati i risultati delle azioni realizzate nell’ultimo anno. In questa occasione, il consorzio del progetto ha organizzato diversi workshop per valutare le azioni da intraprendere, alla luce delle attuali e decisive sfide poste dal nuovo programma Europeo Horizon 2020.
Molte le idee innovative emerse dai workshop:  tra queste, l’importanza di prevedere meccanismi che assicurino l’inclusione nella società delle persone anziane, la rilevanza delle azioni di disseminazione e della terminologia utilizzata per riferirsi al processo di invecchiamento e la necessità di unire gli sforzi con gli altri progetti europei che affrontano il tema del benessere degli anziani.

Il commento e l’analisi di FONDACA sulla riforma del Terzo settore
A seguito della pubblicazione del testo relativo alla modifica della legge che regolamenta il c.d. Terzo Settore, FONDACA ha pubblicato una nota di commento contenente osservazioni che esplicitano le principali criticità e i punti di forza della proposta in discussione.  Di seguito si riporta il link alla nota pubblicata sul sito della Fondazione e le linee guida del Governo per la riforma del settore

Il Progetto FEI “Inclusiva-Mente” è stato finanziato
Il progetto presentato a valere sul FEI 2013- Azione 3 - Integrazione scolastica e inclusione sociale dei minori stranieri - è stato finanziato dall’Autorità di gestione del FEI.
FONDACA è partner del progetto assieme all’Associazione “Mentore”, all’Associazione “Società Umanitaria”, all’I.T.I.S. “Luigi Galvani” di Giugliano in Campania (NA) e all’ I.I.S.S. “Francesco Saverio Nitti” di Napoli. Il progetto è volto a sostenere la crescita personale e l’integrazione sociale, culturale e scolastica degli studenti immigrati promuovendo approcci, strumenti e percorsi innovativi, che investano sul protagonismo e sulla partecipazione attiva dei destinatari. In particolare, FONDACA supporterà i partner nella formazione e nell’empowerment delle competenze in materia di integrazione e partecipazione attiva dei docenti degli istituti superiori coinvolti. Il progetto si concluderà nel giugno 2015.

La rete Percorsi Erratici verso il Living Lab
Emma Amiconi è intervenuta alla giornata di lavoro del progetto Percorsi Erratici, promosso dalla CCIAA di Forli e Cesena e dal CISE Centro per l'Innovazione e lo Sviluppo Economico, che si è tenuta il 6 giugno a San Mauro Mare. Nel corso dell’incontro, dedicato alla messa a punto delle idee imprenditoriali innovative in corso di elaborazione da parte della rete Percorsi Erratici (www.percorsierratici.org), sono stati anche precisati i contenuti e la metodologia del prossimo panel degli stakeholder - Living Lab che si terrà a Forlì nel mese di settembre, la cui progettazione ed animazione è stata affidata a FONDACA. Durante il Living Lab verranno presentate e sottoposte all’analisi e ai suggerimenti di un panel multistakeholder tre idee innovative selezionate dagli stessi imprenditori.

I Consigli territoriali per l’immigrazione e le associazioni di immigrati
Nel mese di giugno FONDACA ed IPRS (Istituto Psicoanalitico per le Ricerche Sociali) hanno dato l'avvio ad una attività di ricerca, finanziata dal Fondo Europeo per l'Integrazione (FEI), sulla partecipazione delle associazioni di immigrati alle iniziative dei Consigli territoriali per l'immigragione (CTI). L'indagine prende le mosse dalla volontà di migliorare il livello di partecipazione delle organizzazioni di immigrati alle attività dei CTI, organismi istituiti nel 1999 in seno alle Prefetture e presenti in 106 province italiane con l'obiettivo di favorire e promuovere processi di integrazione degli immigrati nel territorio. A tal fine, entro il mese di settembre verranno realizzati: 34 workshop, organizzati in altrettante province italiane, durante i quali rappresentanti dei CTI e rappresentanti delle organizzazioni di immigrati sono invitati a mettere in luce opportunità e criticità dei CTI; un database delle associazioni di immigrati più rilevanti presenti nel territorio nazionale; un report contenente i risultati della indagine.

 

Presentazioni di "Cittadinanza attiva e qualità della democrazia"
Alla fine del 2013 è stato pubblicato dall'editore Carocci il volume di Giovanni Moro dedicato al fenomeno dell'attivismo civico, emerso nel contesto della crisi del tradizionale paradigma della cittadinanza democratica, e alle sue relazioni con la qualità dei sistemi democratici. Il libro, rivolto principalmente a un pubblico di studiosi e attivisti, è stato discusso a Roma il 17 aprile presso il Dipartimento di Scienze politiche dell'Università La Sapienza da Fabrizio Barca, Marco Frey, Arianna Montanari e Luca Scuccimarra. Un'altra presentazione si è tenuta a Vicenza il 17 giugno per iniziativa di Apindustria, con la partecipazione di Marco Almagisti e Antonella Valmorbida. Altre presentazioni del volume sono previste a Piacenza, al Festival del diritto, e a Lecce presso l'Università.

Presentazioni di "Contro il non profit"
Il libro di Giovanni Moro "Contro il non profit", pubblicato da Laterza all'inizio del 2014 e volto ad arricchire il dibattito pubblico su questo tema, è stato e sarà l'oggetto di presentazioni, seminari e incontri in tutta Italia, per iniziativa di librerie, amministrazioni pubbliche e fondazioni, università e istituti di ricerca, centri di servizi del volontariato, organizzazioni di cittadinanza attiva, associazioni imprenditoriali, festival dedicati all'editoria. Gli eventi che si sono tenuti finora sono i seguenti: Roma, 17 febbraio, Caserta, 18 marzo, Firenze, 20 marzo; Roma, 2 aprile; Lecco, 7 aprile; Spoleto, 3 maggio; Bologna, 5 maggio; Roma, 7 maggio; Torino, 8 maggio; Segrate, 22 maggio; Milano, 16 giugno; Fano, 21 giugno; Venezia, 23 giugno; Roma, 25 giugno; Torino, 26 giugno; Viterbo, 3 luglio; Bologna, 9 luglio. Altri incontri pubblici sono già fissati a Genova, Modena, Riva del Garda, Udine, Pordenone, Perugia, Lecce, Ancona, Pavia. Il volume è stato inoltre oggetto di recensioni e articoli sulle principali testate giornalistiche e in numerosi siti web e riviste.

Illy Caffè  interroga i propri stakeholder
Il 29 aprile Emma Amiconi, direttore di FONDACA, è intervenuta al workshop organizzato da Illy Caffè a Trieste, presso l’Università del Caffè, per un confronto sugli  aspetti più rilevanti e significativi associati alla sostenibilità di illycaffè (materialità) e sugli spazi di miglioramento per il Sustainable Value Report.
Oltre a numerosi stakeholder rappresentanti di diverse categorie rilevanti per l’azienda, hanno preso parte all’incontro, moderato da Carlo Luison di Deloitte, Anna Rossi Illy, Presidente onorario della illycaffè e Presidente della Fondazione Ernesto Illy e Anna Adriani (Global PR director e Chief Sustainability Officer).
Il contributo di FONDACA è stato ampiamente ripreso nel report di sintesi che Illy Caffè ha inviato ai partecipanti del workshop a seguito della giornata di lavoro.

Urban Cooking and Gardening a Milano
Emma Amiconi è intervenuta l’11 giugno alla Conferenza Interculturale “Coltivare la Cultura dell’Integrazione. Cibo, orti e intercultura: il contributo di Milano allo sviluppo di Agenda 21 della Cultura”, realizzata a conclusione del progetto Urban Cooking & Gardening, promosso dal Comune di Milano con il contributo del Fondo Europeo per l’integrazione dei cittadini dei paesi terzi - FEI. Maggiori informazioni sul progetto.

Assemblea annuale dell’associazione RITMI - Rete Italiana del Microcredito
Il 13 maggio, a Milano, presso il Centro Congressi della Fondazione Cariplo, Emma Amiconi ha preso la parola all’assemblea annuale dei soci di RITMI con un intervento dal titolo “Spunti di riflessione sull'universo del non profit in Italia e nuove opportunità per il microcredito”. Approfondisci

Il Green Day di Leroy Merlin in Italia
Il 18 giugno a Milano si è tenuta una giornata di presentazione e discussione del Rapporto di sostenibilità di Leroy Merlin, dedicata al tema "Fare per la comunità". Il tema del rapporto con la comunità è l'oggetto di numerose attività promosse dall'azienda con il rilevante coinvolgimento del personale dei negozi (Leory Merlin e Brico). A Giovanni Moro e a don Gino Rigoldi è stato chiesto di introdurre i lavori con riflessioni generali sul tema. Nel corso della giornata, oltre ai contenuti principali del Rapporto sullo sviluppo sostenibile, sono stati presentati progetti realizzati dai dipendenti e da organizzazioni di cittadini che ne sono stati protagonisti.

 

LAVORO E STUDIO ALL'ESTERO. Per scoprire le opportunità di lavoro e studio all'estero selezionate da FONDACA per te, clicca qui

CALL FOR PAPERS/GRANTS/AWARDS. Scopri le ultime novità nella sezione Altre opportunità

LIBRI. Sono stati pubblicati i nuovi libri di e a cura di Giovanni Moro
Contro il non profit, Laterza, 2014; Cittadinanza attiva e qualità della democrazia  Carocci, 2013; The Single Currency and European Citizenship: Unveiling the Other Side of the Coin Bloomsbury Academic, 2013. Edizione Italiana; Euro e cittadinanza: l'anello mancante Donzelli, 2013

APPUNTAMENTI. Conferenze, seminari e workshop di formazione nazionali ed internazionali. Leggi tutti gli eventi


Consulta la nostra pagina Facebook

 

La nostra biblioteca è aperta ogni martedì e giovedì dalle ore 10:30 alle ore 13:30 e dalle ore 14:30 alle ore 17:30
ad eccezione del periodo Natalizio (dal 23 dicembre al 6 gennaio), la settimana di Pasqua e il mese di Agosto
Si invitano gli utenti a concordare un appuntamento telefonico

 

FONDACA - fondazione per la cittadinanza attiva, Vicolo del Bologna, 20-21 - 00153 Roma Tel +39 06 35006173

I vostri dati provengono dall'indirizzario di FONDACA dove sono inseriti tutti i soggetti che nel corso degli anni hanno avuto contatti con la Fondazione. Il trattamento dei dati è gestito in via esclusiva da FONDACA e nel più completo rispetto del Dlgs 196/2003 (Codice della Privacy).

Se non vuoi ricevere nessuna newsletter usa questo link

La realizzazione di questa newsletter è stata possibile grazie al sostegno dell'Unione Europea: supporto per le organizzazioni attive a livello Europeo nel campo della cittadinanza attiva Europea*

 

* I testi sono di esclusiva responsabilità degli autori. La Commissione Europea - Agenzia esecutiva per l'istruzione, gli audiovisivi e la cultura (EACEA) non è responsabile per qualsiasi uso che può essere fatto dalle informazioni ivi contenute.