ROCHE ITALIA: PRIMO PANEL MULTISTAKEHOLDER SULLE POLITICHE DI SOSTENIBILITA’

Si è tenuto a Milano, lo scorso 24 maggio il primo panel degli stakeholder di Roche Italia, la casa farmaceutica impegnata sul fronte della produzione di farmaci e della diagnostica, organizzato da Fondaca, Fondazione per la Cittadinanza attiva nel quadro di una collaborazione sul tema della cittadinanza d’impresa.

Read more

L'ACCOGLIENZA DEI RIFUGIATI E I PICCOLI COMUNI

Accoglienza dei rifugiati e rilancio dei piccoli centri italiani è il tema al centro della ricerca realizzata da FONDACA per conto della Organizzazione per la Cooperazione e lo Sviluppo Economico, in particolare per il Programma di Sviluppo Economico e Occupazionale al livello locale (OECD LEED).

Read more

PROGETTO PER IL RILANCIO DI BAGNOLI

Per il progetto di rigenerazione dell’area urbana di Bagnoli-Coroglio a Napoli, FONDACA ha svolto per conto della Agenzia nazionale per l’attrazione degli investimenti e lo sviluppo di impresa (Invitalia), un attento processo di mappatura e individuazione degli stakeholder. L’Agenzia, sulla base criteri di rilevanza forniti dalla Fondazione, ha selezionato  46 organizzazioni e istituzioni,

Read more

GLI STAKEHOLDER DI FERROVIE ITALIANE

L’approccio innovativo di FONDACA allo stakeholder engagement risiede nella capacità di coinvolgere  sullo stesso tema e in modo propositivo una pluralità di stakeholder selezionati in base a specifici criteri di rilevanza. Tale approccio rappresenta una innovazione nel panorama delle esperienze sviluppate all’interno della business community italiana.

Read more
Newsletter Anno 5, numero 26
luglio - settembre 2013 Leggi

SIforAGE – AGGIORNAMENTI SUL PROGETTO
Nel mese di luglio FONDACA ha partecipato ad uno dei meeting di coordinamento relativi al progetto SiforAge, un progetto finanziato nell'ambito del Settimo Programma Quadro di ricerca e sviluppo tecnologico dell'Unione Europea. L'iniziativa coinvolge 20 partner (tra cui anche FONDACA) provenienti da Europa, Brasile ed India e mira a sviluppare meccanismi di coordinamento tra tutti gli stakeholder (ricercatori, scienziati, policy maker, organizzazioni della società civile, centri di ricerca, amministrazioni pubbliche, imprese private, etc.) che lavorano sul tema dell'invecchiamento attivo. Il tema del meeting è stata la condivisione delle linee di lavoro del WP3 ovvero uno dei programmi previsti dal progetto che ha come oggetto il sostegno alla partecipazione degli anziani alla definizione di priorità di ricerca scientifica su temi che li riguardano direttamente.

CONCLUSO IL PROGETTO ECOCLOUD
Il 20 Agosto in occasione della XXXV edizione del Meeting di Rimini per l'amicizia tra i popoli, CONFAGRICOLTURA ha presentato il progetto ECOCLOUD, buone pratiche di sostenibilità in agricoltura, un'iniziativa nata grazie alla collaborazione di FONDACA e Chiappe Revello srl, lanciato pubblicamente nei primi giorni di luglio. Al seminario, che ha riscosso grande attenzione e partecipazione tra i visitatori del Meeting, ha partecipato anche il Direttore di FONDACA, Emma Amiconi, che ha illustrato le fasi del progetto e i primi risultati raggiunti. Al seminario sono intervenute alcune imprese partecipanti all’iniziativa ed esperti di settore, oltre al Presidente di Confagricoltura, Mario Guidi, che ha aperto i lavori.
Il database ECOCLOUD, che a metà agosto raccoglieva già 171 pratiche provenienti da circa 60 aziende distribuite sul territorio nazionale, permette agli utenti e alle imprese agricole di ottenere informazioni e di verificare lo stato dell’arte della sostenibilità in agricoltura delle associate alla Confederazione rispetto ai seguenti temi: uso responsabile delle risorse naturali, tutela dell’ecosistema, difesa e valorizzazione della biodiversità, efficientamento del processo produttivo, cura delle risorse umane, valorizzazione delle comunità e dei territori, sostenibilità della catena di fornitura, dialogo con il consumatore e partnership con la comunità scientifica. Grazie alla possibilità per le imprese di inserire allegati e materiale audio/video, ECOCLOUD funziona anche come vetrina per la promozione del proprio impegno nel campo della responsabilità d’impresa, permettendo così alle aziende di avere il giusto riconoscimento per gli sforzi compiuti.
ECOCLOUD, oltre a raccogliere le buone pratiche agricole, consente a tutti gli utenti web di esprimere una propria valutazione sul rilievo, l'efficacia e la replicabilità delle singole pratiche.
Al termine della prima fase di raccolta e analisi delle pratiche, è stato organizzato un panel virtuale di stakeholder, composto da esperti specializzati in campi contigui a quello agricolo, con l’obiettivo di analizzare e commentare la qualità delle azioni presentate dalle aziende.

EURO E CITTADINANZA, PUBBLICATO IL NUOVO LIBRO A CURA DI GIOVANNI MORO
Il nuovo libro curato da Giovanni Moro, "Euro e Cittadinanza: l'anello mancante" è stato pubblicato. Il volume raccoglie diversi saggi di ricercatori ed esperti europei e americani, approfondendo una visione non convenzionale della moneta unica. Il libro cerca di fare luce sul rapporto tra quegli individui che sono e si sentono europei e l’euro, intesa come crogiolo di simboli, come linguaggio comune, come base di un sistema di comunicazione, come deposito di valore e strumento di calcolo e di scambio di beni e servizi, come nucleo di uno spazio pubblico europeo e come veicolo della costruzione delle istituzioni comunitarie. Tutti questi elementi, costituiscono e danno forma alla cittadinanza europea, istituita nel 1993 nel Trattato di Maastricht ed evidentemente attiva, così come dimostrato dal fatto che, ancora oggi, essa gode di quel patrimonio di fiducia sociale che la fa funzionare come moneta. La moneta unica porta con sé rischi e vantaggi per i cittadini, ma il suo legame con la cittadinanza europea non può, e non deve, essere ignorato. Il volume, edito da Donzelli Editore, è disponibile al seguente link

 

 

CITTADINANZA EUROPEA E SEMESTRE ITALIANO DI PRESIDENZA: SEMINARIO AL MINISTERO DEGLI AFFARI ESTERI
Lo scorso 29 luglio, su iniziativa del Ministero degli affari esteri, si è tenuto alla Farnesina un brainstorming su “Spazio pubblico europeo ed effettiva attuazione della cittadinanza europea: idee e proposte per il semestre italiano”.
L’incontro è stato introdotto da Giovanni Moro, Presidente di FONDACA, che ha evidenziato l’importanza di considerare la cittadinanza europea non solo dal punto di vista dei Trattati ma nel quadro complessivo dell’acquis comunitario e della pratica della cittadinanza europea, i cui aspetti sostanziali di  sono: la membership (nella duplice accezione “feeling European” e “being European”), i diritti (non solo quelli previsti dai Trattati ma anche dalla giurisprudenza e dalla continua ridefinizione delle responsabilità dell’UE e degli stati Membri) e la partecipazione (politica e civile). Giovanni Moro ha anche avanzato alcune proposte operative, tra le quali la realizzazione di un Codice della Cittadinanza europea e la definizione di un pacchetto di priorità per i cittadini come base per un’agenda di riforme in vista delle elezioni del Parlamento europeo.
I temi lanciati hanno riscosso interesse e consenso tra i partecipanti, circa 30, tra rappresentanti di imprese,  istituzioni pubbliche, associazioni di consumatori

 

LAVORO E STUDIO ALL'ESTERO. Per scoprire le opportunità di lavoro e studio all'estero selezionate da FONDACA per te, clicca qui

CALL FOR PAPERS/GRANTS/AWARDS. Scopri le ultime novità nella sezione Altre opportunità

LIBRI. E’ in libreria il volume “La forza riformatrice della cittadinanza attiva” di Giuseppe Cotturri edito da Carrocci editore.

APPUNTAMENTI. Conferenze, seminari e workshop di formazione nazionali ed internazionali. Leggi tutti gli eventi


Consulta la nostra pagina Facebook

 

La nostra biblioteca è aperta ogni martedì e giovedì
dalle ore 10:00 alle ore 13:00 e dalle ore 14:00 alle ore 17:00

ad eccezione del periodo Natalizio (dal 23 dicembre al 6 gennaio),
la settimana di Pasqua e il mese di Agosto

 

FONDACA - fondazione per la cittadinanza attiva, Vicolo del Bologna, 20-21 - 00153 Roma Tel +39 06 35006173

I vostri dati provengono dall'indirizzario di FONDACA dove sono inseriti tutti i soggetti che nel corso degli anni hanno avuto contatti con la Fondazione. Il trattamento dei dati è gestito in via esclusiva da FONDACA e nel più completo rispetto del Dlgs 196/2003 (Codice della Privacy).

Se non vuoi ricevere nessuna newsletter usa questo link

La realizzazione di questa newsletter è stata possibile grazie al sostegno dell'Unione Europea: supporto per le organizzazioni attive a livello Europeo nel campo della cittadinanza attiva Europea*

 

* I testi sono di esclusiva responsabilità degli autori. La Commissione Europea - Agenzia esecutiva per l'istruzione, gli audiovisivi e la cultura (EACEA) non è responsabile per qualsiasi uso che può essere fatto dalle informazioni ivi contenute.