L'ACCOGLIENZA DEI MIGRANTI NEI BORGHI: UNA INDAGINE SULLE BUONE PRATICHE

Accoglienza dei rifugiati e rilancio dei piccoli centri italiani è il tema al centro della ricerca realizzata da FONDACA per conto della Organizzazione per la Cooperazione e lo Sviluppo Economico, in particolare per il Programma di Sviluppo Economico e Occupazionale al livello locale (OECD LEED).

Read more

ROCHE ITALIA: PRIMO PANEL MULTISTAKEHOLDER SULLE POLITICHE DI SOSTENIBILITA’

Si è tenuto a Milano, lo scorso 24 maggio il primo panel degli stakeholder di Roche Italia, la casa farmaceutica impegnata sul fronte della produzione di farmaci e della diagnostica, organizzato da Fondaca, Fondazione per la Cittadinanza attiva nel quadro di una collaborazione sul tema della cittadinanza d’impresa.

Read more

PROGETTO PER IL RILANCIO DI BAGNOLI

Per il progetto di rigenerazione dell’area urbana di Bagnoli-Coroglio a Napoli, FONDACA ha svolto per conto della Agenzia nazionale per l’attrazione degli investimenti e lo sviluppo di impresa (Invitalia), un attento processo di mappatura e individuazione degli stakeholder. L’Agenzia, sulla base criteri di rilevanza forniti dalla Fondazione, ha selezionato  46 organizzazioni e istituzioni,

Read more

GLI STAKEHOLDER DI FERROVIE ITALIANE

L’approccio innovativo di FONDACA allo stakeholder engagement risiede nella capacità di coinvolgere  sullo stesso tema e in modo propositivo una pluralità di stakeholder selezionati in base a specifici criteri di rilevanza. Tale approccio rappresenta una innovazione nel panorama delle esperienze sviluppate all’interno della business community italiana.

Read more
Newsletter Anno 3, numero 15
settembre - ottobre 2011 Leggi

ATTIVISMO CIVICO

La rilevazione censuaria 2011 sul no-profit e le organizzazioni di cittadinanza attiva. A partire dal 2005, FONDACA, in collaborazione con l'ISTAT, ha sviluppato un percorso di analisi e ricerca focalizzato sulla necessità di una migliore identificazione, nelle statistiche ufficiali, delle organizzazioni di cittadinanza attiva rispetto al più ampio nucleo delle organizzazioni senza fini di lucro. Il programma si è composto di un articolato ciclo di seminari ed incontri, a cui hanno partecipato ed offerto il proprio contributo scientifico esperti e studiosi della materia, e si è concluso con la formulazione di una proposta di parametri-chiave per l'identificazione delle organizzazioni della cittadinanza attiva, che verranno inseriti nella prossima indagine dell'ISTAT sul terzo settore.

Attraverso lo Specchio, Corso di introduzione alla cittadinanza attiva. È in programma per ottobre 2011, a Roma, la seconda edizione di Attraverso lo Specchio, Corso di introduzione alla cittadinanza attiva, organizzato da FONDACA. Il progetto avrà una durata di 25 ore complessive suddivise in 5 giornate formative ed è rivolto a soggetti inseriti in organizzazioni della società civile, imprese private, amministrazioni pubbliche, enti ricerca ed a studenti universitari ed operatori dell'informazione. L'obiettivo generale sarà quello di mettere in discussione le interpretazioni più comuni e diffuse della cittadinanza attiva e di utilizzare strumenti didattici coerenti con un approccio che tenga conto della complessità reale del fenomeno. Per maggiori informazioni, clicca qui

 

GOVERNANCE

XXV Convegno della Società Italiana di Scienza Politica. Si è tenuto dall’8 al 10 settembre, a Palermo, il XXV Convegno annuale della Società Italiana di Scienza Politica, organizzato in collaborazione con l’Università degli Studi di Palermo. Nell’ambito del panel “I gruppi di interesse: organizzazione e rappresentanza politica”, Giovanni Moro ha discusso un paper dal titolo “Impossibile ma vero. Vero ma impossibile. La questione della rappresentanza e della rappresentatività dei gruppi di interesse civico”, in cui sono state prese in esame le tematizzazioni e le questioni relative al tema della rappresentanza quando esso riguarda l’azione delle organizzazioni di cittadini nell’arena pubblica. Lucia Mazzuca ha presentato, nello stesso panel, un paper dal titolo “Interessi locali e Unione europea: l’impatto delle politiche di partecipazione comunitarie sui gruppi civici operanti al livello locale in Italia”, in cui è stato preso in esame il legame tra Unione e gruppi di interesse civico locali, legame poco tematizzato dalla comunità scientifica, focalizzando l’attenzione sul loro coinvolgimento nelle politiche e le iniziative partecipative e nei flussi di informazione realizzati al livello comunitario. Leggi i paper

Ricerca sui criteri di rappresentatività delle organizzazioni civiche nelle loro relazioni con le banche. Nell’ambito del percorso di ricerca e di studio sulla questione della rappresentanza e della rappresentatività delle organizzazioni civiche, FONDACA sta conducendo, su commissione del Gruppo Unicredit, una indagine che mira a raccogliere e  produrre informazioni sui criteri e le procedure che le banche adottano per selezionare e saggiare la rappresentatività delle organizzazioni di cittadini che esse coinvolgono in qualità di propri stakeholder. Le attività di ricerca consistono in una preliminare rilevazione sui siti web delle 81 banche che compongono il campione, operanti in diversi Paesi europei e anche al livello globale, di indicatori di rilevanza della questione della rappresentatività, a cui seguirà l’invio di un questionario finalizzato alla raccolta di informazioni più dettagliate sui criteri e le procedure utilizzate nelle attività di interlocuzione ed interazione con le organizzazioni civiche. La indagine si concluderà nel mese di dicembre con l’analisi dei dati raccolti e la stesura del rapporto finale.

 

CITTADINANZA D'IMPRESA

Moduli formativi sul GRI Sustainability Reporting Process. Il 29 e 30 settembre si terrà, a Roma, un nuovo modulo formativo sulla rendicontazione di sostenibilità secondo lo standard internazionale Global Reporting Initiative - GRI, organizzato da FONDACA e rivolto a manager e professionisti, inseriti in aziende, organizzazioni della società civile, enti universitari e di ricerca, istituzioni pubbliche ed amministrazioni locali. Il modulo, della durata di 16 ore, è strutturato al fine di offrire ai partecipanti le conoscenze necessarie per l'elaborazione e il miglioramento dei rapporti di sostenibilità secondo le Linee guida GRI. Per maggiori informazioni e per l'iscrizione al corso, clicca qui

Public-Private Joint Efforts Towards Rio+20. Il Global Compact Network Italia ospiterà, a Roma, il Meeting Annuale dei Network Locali Europei del Global Compact. L'evento avrà una durata di tre giorni (26-28 ottobre 2011) e sarà focalizzato sui punti di forza e le opportunità future degli sforzi congiunti del settore pubblico e di quello privato per uno sviluppo sostenibile. Il meeting rappresenta una tappa intermedia per i Network Locali nel percorso intrapreso in preparazione della prossima settimana mondiale Global Compact a Rio De Janeiro nel 2012. Sarà, inoltre, un'occasione per le aziende coinvolte di condivisione di un'agenda da presentare direttamente all'Earth Summit brasiliano nel 2012. Per avere maggiori informazioni sull'evento, scrivere a: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

Lo scorso luglio, il sito web di FONDACA è stato ri-strutturato per rendere più facile ed intuitiva la navigazione da parte dell’utente e dare maggiore visibilità alle attività della Fondazione. Tra le principali novità, si segnalano: la nuova home-page, che offre un quadro delle più importanti iniziative realizzate o in corso, e la neonata sezione “Attività trasversali”, che riunisce tutti i progetti caratterizzati da un coinvolgimento e dalla collaborazione delle tre aree in cui la Fondazione si struttura (attivismo civico, governance, cittadinanza d’impresa). Scopri tutte le novità

A partire dall’autunno 2011, tutte le attività formative realizzate da FONDACA rientreranno in un unico progetto denominato FONDACA LAB - Scuola di alta formazione sulla cittadinanza. La Scuola, che è parte integrante della Fondazione, sarà impegnata nella progettazione ed organizzazione di corsi incentrati sul tema delle cittadinanze, con il duplice obiettivo di un miglioramento costante dell'offerta formativa e della sua rispondenza alle esigenze di un pubblico sempre più articolato e specializzato. Per maggiori informazioni, clicca qui

FONDACA sta lavorando alla costruzione di un database, consultabile on-line, che riunirà circa trecento pubblicazioni (libri, rapporti di ricerca, paper, documenti di policy, articoli scientifici), incentrate sul tema dell’Euro e, più in particolare, sugli aspetti sociali, culturali, politici e di economia della vita quotidiana connessi all’introduzione ed utilizzo della moneta unica. Tale database, che sarà disponibile a partire dal mese di ottobre, rappresenta il principale output del percorso di ricerca The Other Side of the Coin. The Single Currency and European Citizenship attivato dalla Fondazione nel 2009.

Per seguire FONDACA su Facebook clicca qui

 

LIBRI. È in libreria il volume Libro bianco sul Terzo settore, a cura di Stefano Zamagni, edito da il Mulino. Vai alla sezione del sito dedicata ai libri

FONDACA SEGNALA. Conferenze, seminari e workshop di formazione nazionali ed internazionali. Leggi tutti gli eventi

OPPORTUNITA'. FONDACA segnala nuovi aggiornamenti nelle sezioni call for applications call for papers e grants.

 

2011- ANNO EUROPEO DEL VOLONTARIATO

20 SETTEMBRE, MADRID - ENTERPRISE 2020 - SMART, SUSTAINABLE, INCLUSIVE

14 OTTOBRE, ROMA - EUROPA, RESPONSABILITÀ SOCIALE E CONSUMATORI

17 OTTOBRE, ALESSANDRIA - LA RESPONSABILITÀ SOCIALE: UN'OPPORTUNITÀ PER LE IMPRESE


FONDACA – fondazione per la cittadinanza attiva, Via Machiavelli, 25 – 00185 Roma Tel +39 06 36006173

I vostri dati provengono dall'indirizzario di FONDACA dove sono inseriti tutti i soggetti che nel corso degli anni hanno avuto contatti con la Fondazione. Il trattamento dei dati è gestito in via esclusiva da FONDACA e nel più completo rispetto del Dlgs 196/2003 (Codice della Privacy).

Se non vuoi ricevere nessuna newsletter usa questo link

 

La realizzazione di questa newsletter è stata possibile grazie al sostegno dell'Unione Europea: supporto per le organizzazioni attive a livello Europeo nel campo della cittadinanza attiva Europea*

 
 

* I testi sono di esclusiva responsabilità degli autori. La Commissione Europea – Agenzia esecutiva per l'istruzione, gli audiovisivi e la cultura (EACEA) non è responsabile per qualsiasi uso che può essere fatto dalle informazioni ivi contenute.